A bottle odissey: il video UNEP pro riciclo

23 Luglio 2015Redazione#VIRAL

A bottle odissey”, ovvero “L’odissea di una bottiglia” non è solo un video realizzato dall’UNEP (United Nations Environment Programme, Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite) per la sensibilizzazione della popolazione sulla problematica dei rifiuti, ma è anche una storia. La storia di una semplicissima bottiglia di plastica, una come tante, gettata per terra da un ragazzo qualsiasi. Una bottiglia che viene dimenticata dal suo proprietario ma che, come Ulisse, protagonista dell’Odissea, torna inevitabilmente a casa. I rifiuti prodotti dall’uomo vengono ritrovati in ogni angolo della Terra, anche in aree apparentemente distanti dal contatto umano, in particolar modo negli oceani e nei mari. La continua crescita della quantità di rifiuti gettati, la lenta degradazione della maggior parte di essi stanno conducendo a un aumento graduale di immondizia trovata nei fondali e sulle coste marini. Si stima che oltre 6,4 milioni di tonnellate di rifiuti raggiungano i nostri oceani ogni anno. E’ un problema economico, ambientale, sanitario ed estetico che pone una complessa sfida all’umanità: salvare la bellezza e la salute del nostro pianeta.

L’UNEP ha così deciso di fare la sua parte con lo slogan “recycling begins and ends with you“: cosa significherà questa frase? Scoprilo tu stesso, guarda con noi il video!

Ti è piaciuto il video? Passaparola e condividi il nostro articolo su Facebook! 

Le 10 professioni che tutti sognano

In viaggio da sola: 10 mete pericolose per le donne

10 celebrità che sono arrivate vergini al matrimonio

Le 10 auto più rubate in Italia

Ecco quali possono essere i nomi più curiosi e particolari per i bimbi nel 2018